Quante volte, nei primi mesi del lockdown, abbiamo pensato: “Niente sarà più come prima”? Quante volte ci siamo detti “Ne usciremo migliori”?

È passato un anno, ormai, dai quei primi giorni nelle nostre case, quando cercavamo di capire cosa stava succedendo, quando cercavamo di dare un senso a quello smarrimento che ci ha colti tutti. Abbiamo iniziato ad apprezzare le piccole cose, a mettere ordine nelle nostre vite, a dare il giusto peso alle parole, ai gesti, alle dimostrazioni d’affetto nei confronti degli altri.

E allora in tanti abbiamo pensato che questo periodo, per quanto terribile e pauroso, dovesse essere un’occasione da non sprecare, un punto zero da cui ripartire. Non per tornare alla “normalità” di prima, no. Ma per creare una nuova realtà, un nuovo sistema, un nuovo mondo basato, questa volta, su tutte quelle piccole e grandi cose che abbiamo scoperto essere veramente importanti.

E per questo motivo noi di Pangea-Niente Troppo ci uniamo volentieri a Equo Garantito, Altromercato, Shadhilly, LiberoMondo, AltraQualità, EquoMercato e Vagamondi in questa campagna dal nome evocativo: IONONTORNOINDIETRO.

Noi che vogliamo un mondo più pulito,
più verde, più nostro.
Noi che scegliamo prodotti più sani, più giusti, più etici.
Noi che rispettiamo chi produce il cibo che mangiamo e i vestiti che indossiamo.
Noi che non dimenticheremo ciò che è successo e con un gesto faremo la differenza.

Costruiamo insieme
una normalità nuova,
in cui il cambiamento siamo noi.

Ogni aspetto della tua quotidianità è legato al Pianeta e alla vita di altre persone, anche molto lontane.
Partecipa anche tu alla campagna #IONONTORNOINDIETRO e aiutaci a far girare la voce! Il vero cambiamento inizia sa ognuno di noi. Clicca qui per saperne di più

Guarda il video!
0